Definizioni

Il significato dei termini più comuni della chirurgia plastica estetica

Dorso

0
La porzione o la superficie superiore di un corpo a postura orizzontale o quella posteriore di un'organismo eretto.

Ipertrofia

0
Aumento del volume di un tessuto o di un organo, causato da un aumento delle dimensioni degli elementi cellulari che lo compongono con mantenimento della funzione nonché della struttura dell'organo normale. Le cause dell'ipertrofia sono varie e, a seconda del tipo di stimolo che la determina, possono venire cosi raggruppate: 1) fattori congeniti determinanti...

Adipocita

0
Cellula adiposa L'adipocita o cellula adiposa, unità morfo-funzionale presente nel tessuto adiposo, è una cellula fissa del tessuto connettivo finalizzata alla sintesi, accumulo e rilascio dei lipidi. I lipidi vengono utilizzati come riserva di energia. L'adipocita deriva da una cellula mesenchimale. Accumula lipidi nel proprio citoplasma e formano una goccia lipidica. Ssi trovano lungo i vasi sanguigni,...

Blefaroplastica

0
Intervento chirurgico per la restaurazione di una palpebra deformata o distrutta.

Ptosi

0
Abbassamento rispetto alla sede normale e abnorme mobilità di un organo causato dal rilasciamento della muscolatura e del tessuto connettivale del sistema di sostegno. Abbassamento della palpebra superiore. Può essere causato da paralisi del nervo oculomotore comune, o da debolezza del muscolo elevatore delle palpebre come nella miastenia grave.