Definizioni

Il significato dei termini più comuni della chirurgia plastica estetica

Cellula

Unità morfologica e funzionale degli organismi animali e vegetali, delimitata esternamente da una membrana cellulare (o plasmalemma), che per altro si rinviene anche al suo interno a delimitare organuli o inclusi. Il termine cellula fu usato per la prima volta in riferimento alle celle componenti il tessuto xilematico e allo spazio da esse delimitato,...

Acido ialuronico

Principale glicosaminoglicano della sostanza fondamentale del tessuto connettivo. Le molecole di acido ialuronico sono polimeri quasi lineari di peso molecolare molto elevato (105-106 dalton), la cui unità ripetitiva è costituita da un residuo di N-acetilglucosamina unito con legame β-1,4-glicosidico a uno di acido d-glucuronico. Quest'ultimo è unito con legame β-1,3-glicosidico alla successiva unità disaccaridica....

Adipocita

Cellula adiposa L'adipocita o cellula adiposa, unità morfo-funzionale presente nel tessuto adiposo, è una cellula fissa del tessuto connettivo finalizzata alla sintesi, accumulo e rilascio dei lipidi. I lipidi vengono utilizzati come riserva di energia. L'adipocita deriva da una cellula mesenchimale. Accumula lipidi nel proprio citoplasma e formano una goccia lipidica. Ssi trovano lungo i vasi sanguigni,...

Ptosi

Abbassamento rispetto alla sede normale e abnorme mobilità di un organo causato dal rilasciamento della muscolatura e del tessuto connettivale del sistema di sostegno. Abbassamento della palpebra superiore. Può essere causato da paralisi del nervo oculomotore comune, o da debolezza del muscolo elevatore delle palpebre come nella miastenia grave.

Otoplastica

Intervento di chirurgia plastica eseguito per riparare lesioni dell'orecchio esterno.

Block title